I migliori 3 contenitori per portare a termine il tuo trasloco senza spendere troppo in materiali da imballaggio

Tutto quello da sapere sulle scatole di cartone

Se vuoi un trasloco senza pensieri Roma, allora non puoi dimenticarti delle scatole di cartone che puoi procurarti anche a costo zero. Se sei solito ordinare molte cose online, ricorda di tenere gli scatoloni con cui ti vengono recapitati i tuoi acuisti. In alternativa, puoi andare al supermercato dove vicino alle casse spesso sci sono scatoloni che puoi usare per i tuoi acuisti ma soprattutto per il tuo imminente trasloco. Prediligi però scatole di medie – piccole dimensioni altrimenti una volta piene sono troppo pensati. Le scatole di cartone vanno montata con lo scotch da pacchi, in pratica quello marrone spesso che è ottimo in questi casi. Fai anche più passate sul fondo della scatola per evitare che schei si apra durante il trasporto. Una votala che la scatola è piena, chiudila sempre con lo scotch per evitare che qualcosa esca e scrivi con il pennarello in che senso va alzato lo scatolone se contiene oggetti fragili. Per evitare che gli oggetti si tocchino tra di loro, usa delle patatine di polistirolo eppure il super low cost foglio di giornale accartocciato.

Usare le borse della spesa per il tuo trasloco

Per un trasloco senza pensieri Roma che non diventi troppo costoso, sfrutta tutto quello che hai in casa in modo da spendere meno soldi possibili. Una buona idea per trasportare alcuni oggetti anche pesanti, è quella di utilizzare le borse per la spesa, ma non i sacchettini di plastica che si rompono subito ma le borse riutilizzabili, cioè quelle resistenti grazie all’uso di materiali come il tessuto o il nylon intrecciato. Il fondo di queste borse è molto ampio così da poter inserire molte cose, inoltre, i manici rinforzati sono perfetti per un traporto senza problemi di rotture. Queste borse sono perfette per svuotare la tua dispensa e il frigorifero durante il trasloco senza pensieri Roma poiché sono progettate proprio per trasportare le pesanti confezioni alimentari ma puoi usarle anche per trasportare altre cose che hai in giro per casa.

Le pratiche cassette per il trasporto di frutta e verdura

Un altro contenitore che torna davvero utilissimo quando sei alle prese con il trasloco sono le cassettine che si usano per il trasporto di frutta e verdura. Per procuratele, ti basta andare dal tuo ortofrutta di fiducia e chiedere se può cederti qualche cassettina, sia di legno ma meglio di plastica perché molto più resistente. Inoltre, se vai al mercato settimanale del tuo quartiere, verso la chiusura, troverai abbandonate un sacco di queste cassettine di cui appropriarti. Si tratta di una soluzione molto pratica perché sono belle capienti, resistenti e soprattutto con le maniglie laterali che ne facilitano il trasporto. Una volta che hai finito con il tuo trasloco, queste cassettine possono essere restituite all’ortofrutta oppure puoi usarle per organizzare la dispensa o anche il tuo studio; ti basta appenderle con le viti alla parete per creare una libreria.