Lavare i pavimenti: 4 diverse tipologie a cui fare attenzione

Quando si parla di come lavare i pavimenti è necessario capire di che tipologia si tratta in modo da avere delle attenzioni particolari per ottenere un risultato impeccabili come quello di una valida impresa di pulizie a Roma.

Il parquet di legno

Il parquet realizzato in legno nobile va pulito con attenzione, evitando qualsiasi cosa lo posa graffiare, come per esempio l’asciolvere che ha rotelle in plastica che possono rappresentare un pericoloso. Il lavaggio deve essere fatto con poca acqua altrimenti l’eccesso potrebbero causare più di un problema: le gocce extra che restano sulla superficie ad asciugarsi possono lasciare delle macchie e aloni, oltre a potersi infiltrare tra le assi provocando delle deformazioni. Di tanto in tanto, sarebbe opportuno chiamare un’impresa di pulizie a Roma per la lucidatura.

Il laminato

Il pavimento in laminato è una soluzione meno costosa del parquet che necessita anche di meno cura e attenzioni perché è più resistente e non ha problemi con acqua e umidità grazie ai trattamenti a cui è stato sottoposto. Non ci sono quindi particolari attenzioni da seguire per lavare questi tipi di pavimenti.

Le piastrelle

Le piastrelle per i pavimenti ma anche quelle per i rivestimenti sono piuttosto facili da pulire e non richiedono attenzioni specifiche poiché la sua resistenza è ottima. L’unica pecca è rappresentata dalle fughe, cioè dagli spazi che ci sono tra una piastrella e l’altra, dove lo sporco si deposita e sedimenta. Per tirarlo via senza grattare e stronfiare basta una macchina a vapore come quella dell’impresa di pulizie a Roma che scioglie lo sporco facendo tornare le piastrelle bianche come in origine.

Il marmo

C’è chi è molto fortunato e ha un pavimento in marmo, davvero molto bello ma delicato poiché va pulito con attenzione per evitare che si rovina. Anche in questo caso, il lavaggio andrebbe fatto quasi a secco poiché le goccioline di acqua che si asciugano sulla superfice possono lasciare la macchia, per asportare la patina opaca sulla superfice è necessaria una lucidatura periodica.